fusione

MA QUANTO MI COSTI?

IL TUO CORRENTE COSTA PIU’ O MENO DI 150 EURO?

È’ la domanda che alcune persone cominciano a farsi, per quanto riguarda la gestione del proprio conto corrente.
Il mio parere è che siano ancora poche le persone che lo fanno, prova è la distribuzione dei clienti rispetto alle diverse banche.

banche-conti_correnti

Mi domando… quando ho un conto online, perché spendo oltre 100 Euro?

Uso la mia corrente, la mia linea telefonica, faccio l’impiegato al banco eppure … arrivo a spendere anche oltre 150 Euro!

Cosa fa la banca per pretendere quegli importi?
Mi piacerebbe che qualcuno me lo spiegasse!!

Articolo tratto da "Corriere Economia" di lunedì 23 gennaio 2017

Articolo tratto da “Corriere Economia” di lunedì 23 gennaio 2017

                                                                IMG_0620 copia

Beh , qualcuno dirà che la sua banca è solida!!!

Giustissimo, oggi più che mai è fondamentale essere certi che la propria banca sia solida!

Ma siamo proprio sicuri?
Mi viene il dubbio che i costi servano,  molto più di prima, a garantirsi un bilancio accettabile, visto che i parametri di solidità non sono in assoluto i migliori.
Considerazioni di parte?  Può darsi… ma bisogna avere i numeri per essere di parte!!

Articolo tratto da "Corriere Economia" di lunedì 23 gennaio 2017

Articolo tratto da “Corriere Economia” di lunedì 23 gennaio 2017

IMG_0048 copia

Qualcuno può gentilmente spiegarmi PERCHÉ PAGA TANTO la gestione del proprio conto, quando può PAGARE ZERO con, in più, LA BANCA PIÙ SOLIDA IN ITALIA E QUARTA IN EUROPA?

SONO PRONTO A PAGARE UNA CENA se gli argomenti sono SOSTENIBILI dal punto di vista OGGETTIVO E RAZIONALE!!

GUARDA ANCHE:

Pillole di Saggezza: La banca è in crisi? E io pago! ;

Videoguida: Come si effettua un pagamento con Send Money?

SAPEVI CHE… Sostenibilità: arrivano le autostrade smart .