Il problema è che pensiamo di avere tempo...

Dopo un periodo di silenzio riprendiamo le nostre riflessioni su quello che accade nel mondo della finanza, delle banche…… ma con un approccio diverso, o , per meglio dire, totalmente focalizzato sui BISOGNI delle persone, nella loro singolarità o magari nel loro status di famiglia. 

lista-obiettivi-salute-figli

Ottenere un punto in più dagli investimenti non basta a proteggerci dagli eventi imprevedibili che la vita ci mette davanti.

Altri sono addirittura prevedibili ma, poichè’ spostati in avanti nel tempo, non ottengono la nostra attenzione perchè non percepiti come urgenti.

“IL PROBLEMA E’ CHE PENSIAMO DI AVERE TEMPO”

La riflessione nasce dallo studio pubblicato dal Sole 24 Ore già dall’ottobre 2015.

risparmi-pensione

9 su 10 dettaglio

“…Il rischio della longevità è sottostimato: nove persone su dieci NON sopravviveranno ai propri risparmi. Se pensate di vivere con l’eredità lasciata dai genitori, potreste avere un’amara sorpresa. I famosi risparmi di una vita saranno azzerati, ben prima che voi ne possiate godere, dal rischio longevità…”

In pratica li consumeranno gli stessi genitori, vivendo molto più a lungo di quanto immaginiamo.

I dati ISTAT pubblicati il 18 aprile us lo confermano e sono in continuo aumento.

dati-Istat

9 su 10 dettaglio 3

risparmiatori-sereni

e allora???

accumulo-decumulo-strategie

Facciamo due conti:

strategie-possibili

Occorre pensarci in tempo, come è evidente dai numeri. Occorre calcolare anche il grado di scopertura della prima pensione rispetto all’ultimo reddito.  L’Inps avrebbe dovuto aiutarci con la famosa busta arancione, purtroppo non inviata a tutti. Potremmo utilizzare dei tool pubblicati da giornali o società specializzate.

http://www.epheso.it/EphCalcMobile/PensionTrendsNew.aspx?ID=Mefop

http://www.corriere.it/economia/17_maggio_08/calcolo-pensione-df30ca58-340a-11e7-8367-3ab733a34736.shtml

Anche i PIR sono indicati come strumento utile per ottenere un reddito esentasse per integrare la pensione.

pir-pensione

E’ comunque indispensabile confrontarsi con chi fa di queste tematiche il proprio lavoro…….il CONSULENTE FINANZIARIO!! 

Occorre fare una analisi precisa della propria situazione previdenziale, calcolare la scopertura e adottare un comportamento corretto per la soluzione, RISPARMIARE in modo mirato.

Dopo aver adottato la soluzione occorre monitorare continuamente il piano adottato per verificare se è sempre in linea con l’obiettivo prefissato per raggiungere la tanto sospirata

                          INDIPENDENZA FINANZIARIA!!

Vuoi saperne di più?

Telefonami Scrivimi

 

GUARDA ANCHE:

Ennio Doris: “Come cambieranno i Family Banker”

Ennio Doris: “Come affrontare la trasformazione tecnologica”

Pagare in modo facile e sicuro con il tuo smartphone: Mediolanum con Samsung Pay